It's the end of the world as we know it (and I feel fine)

Locali, ristoranti sono i nostri santuari riproduttivi. Il distanziamento sociale porterà alla fine delle nostra specie? (versione in italiano dopo quella inglese)

Many are talking about this Covid19 as if it were the tool created by dr. Evil for the end of the world. Covid19 is likely to cause the end of the world, but this plan is hatched by Nature, which is looking forward to commit suicide for its guests. Because of this new virus, we have had over 4 billion people in lockdown. Today, there are over 7 and a half billion inhabitants on earth, a population never recorded in the entire history of mankind. The politicians and decision-makers who have faced this tragic pandemic in most cases have taken it lightly, and then fall back by closing all activities. Today there is talk of slow recovery of activities, end of the lockdown, but of social containment for at least a year. This year that will be spent in a socially distant regime begins to cause concern. Man has become the dominant species on earth because it is the race that best manages to socialize and interconnect to the others. The connection generates innovations, resources and above all guarantees reproduction. It is known that in Africa at the end of the twentieth century the African Elephant and the Black Rhino were two endangered breeds. Today, while the population of African Elephants grows by 5% every year due to their herd living, and the ability to protect their young among them, the Black Rhinoceros, which has solitary habits, can count, in all Africa, only 300 specimens. Like Baja California for Cetaceans and Antarctica for emperor penguins, night clubs, bars, discos, cinemas and theaters, are the reproductive sanctuaries of the Sapiens . Having a social approach, going out in a party, meeting a girl in a bar, or taking her to dinner, are fundamental for the reproduction of the species. Only with proximity activities is a person better known who can become a partner, partner and then bride. In addition to this very important first moment, social interconnections are fundamental once, after a bit of coexistence, the couple decided to bring a child in the world. As is known, Sapiens does not produce sonship immediately available for work, it takes fifteen to 30 years (in the most desperate cases), to prepare them, and in this the people network that existed before the virus, was of fundamental importance for make the growth path of a daughter or son within everyone's reach, we could say, feasible. So a period of social distancing of one year, beyond the economic damage to the whole economic system, if perpetrated on a large scale could generate a decrease in the opportunities to find and fall in love with a partner and secondly, once the couple had materialized, the economic impossibility of raising a child due to the increase of costs. Since this distancing is foreseen on a very large scale, I am curious to see if there will be a demographic stop worldwide. Maybe the end of the world as we know it, just what Mother Nature wanted, maybe.

Davide Gatto

(In Italiano) Molti stanno raccontando di questo Covid19 come se fosse lo strumento creato dal dott. Male per la fine del mondo. Probailmente il Covid19 causerà la fine del mondo, ma questo piano è ordito dalla natura, che non vede l'ora di suicidare i suoi ospiti. A causa di questo nuovo virus abbiamo avuto oltre 4 miliardi di persone in lockdown. Oggi, sulla terra ci sono oltre 7 miliardi e mezzo di abitanti, una popolazione mai registrata in tutta la storia dell'uomo. I politici e i decisori che si sono trovati ad affrontare questa tragica pandemia nella maggior parte dei casi l'hanno presa sottogamba, per poi ripiegare chiudendo ogni attività. Oggi si parla di lenta ripresa delle attività, fine del lockdown, ma di contenimento sociale per almeno un anno. Questo anno che verrà trascorso in un regime di distanziameno sociale inizia a destare preoccupazioni. L'uomo è diventato la specie dominante sulla terra perchè é la razza che meglio riesce a socializzare e ad interconnettersi rispetto alle altre. La connessione genera innovazioni, risorse e soprattutto garantisce la riproduzione. E' noto che in Africa alla fine del ventesimo secolo l'elefante africano e il rinoceronte nero erano due razze in via di estinzione. Oggi, mentre la popolazione degli elefanti africani cresce del 5% ogni anno a causa del loro vivere in branco, e della capacità di proteggere i loro piccoli tra di loro, Il rinoceronte nero, che ha abitudini solitarie, può contare, in tutta l'africa, soltanto 300 esemplari. Come la Baja California per i Cetacei e l'Antartide per i pinguini imperatore, i locali notturni, i bar, le discoteche, i cinema e i teatri, oltre che essere luoghi di svago e di reddito per chi lavora, sono i santuari riproduttivi dei Sapiens. Avere un avvicinamento sociale, uscire in comitiva, conoscere una ragazza in un bar, o portarla a cena, sono fondamentali per la riproduzione della specie. Solo con attività di prossimità si conosce meglio una persona che potrà diventare partner, compagna e poi sposa. Oltre a questo primo momento, importantissimo, le interconnessioni sociali sono fondamentali una volta che , dopo un po di convivenza, si decide di mettere al mondo un figlio. Come è noto, il Sapiens non produce prole immediatamente disponibile per l'attività lavorativa, occorrono da quindici ai 30 anni (nei casi più disperati), per prepararli, e in questo la rete sociale che esisteva prima del corona virus era di importanza fondamentale per rendere il percorso di crescita di una figlia o di un figlio alla portata di tutti, potremmo dire, fattibile. Dunque un periodo di distanziamento sociale di un anno, al di la dei danni economici ai gestori delle attività e di tutto il sistema economico, se perpetrato in larga scala potrebbe generare la diminuzione delle occasioni di trovare e innamorarsi di un partner e in seconda battuta, una volta che la coppia si fosse concretizzata, l'impossibilità economica di crescere un bambino a causa dell'aumento dei costi dovuti all'arretramento del sistema sociale preesistente in tribù che aiutava la crescita dei figli qualora la famiglia e le loro risorse economiche fossero venute meno. Visto che questo distanziamento è previsto in largissima scala sono curioso di vedere se ci sarà uno stop demografico a livello mondiale. Forse la fine del mondo per come lo conosciamo, proprio quello che madre natura voleva, forse.

Davide Gatto

Post Recenti
Tags:

© 2023 by The Artifact. Proudly created with Wix.com