Il Sangue del Sud


Tra le letture estive, mi permetto di consigliare un libro di Giordano Bruno Guerri, ,sugli anni della guerra civile, del brigantaggio e dell'unificazione dell'Italia nel Sud.

Il libro, uscito recentemente anche in edizione economica, è un buon compendio che fa un resoconto scientifico sufficientemente ampio su quella che è stata la Storia d'Italia del '800 in quel periodo. La storia è noiosa se non si sa mettere in fila persone ed eventi in modo avvincente, scartando quello che potrebbe risultare noioso ed evitando di mettere in ogni dove considerazioni personali.

Questo libro è ben strutturato e racconta storie ed eventi attraverso la lettura di documenti leggibili ed interessanti, a volte divertenti. Non si perde la cadenza di autore di libri storici, a differenza di altri autori, Guerri lascia a casa la retorica politica meridionalista e si attiene ai fatti.

Troppi luoghi comuni girano su questa storia, molte strumentalizzazioni politiche, ed è, quello di liberare il lettore dai luoghi comuni e mettere l'accento sui fatti il merito principale di questo lavoro.

Il libro non è pesante, molto Interessanti i ritratti di famosi briganti che hanno fatto la storia di quel periodo, come ad esempio Carmine Crocco.

Non entro nei particolari, ma la storia del meridione di quel periodo, vi sorprenderà, ed è sorprendente notare che molti lettori sorpresi sono proprio figli del meridione d'italia. Un libro da non perdere.

Post Recenti
Tags:

© 2023 by The Artifact. Proudly created with Wix.com