Bernie Sanders "Un futuro in cui credere"


Bernie Sanders è decisamente l’uomo politico del momento, Di recente attualità in quanto competitor agguerrito per la Casa Bianca, mai un dichiaratamente socialista è arrivato così lontano negli USA. Il libro dei suoi discorsi principali “quando è troppo è troppo” ci da non soltanto uno spaccato biografico della persona che è Bernie Sanders, ma è una vero e proprio saggio su quello che non va nella società americana. La produttività aziendale che aumenta, i salari che diminuiscono, una società bloccata come non mai con varie caste, senza speranza per i più deboli e gli ultimi.

La sua battaglia per il “Medicare” e il "Medicaid" in questo senso è emblematica. Salvare milioni di persone dandogli copertura sanitaria con un solo colpo di legge è impresa da scrivere negli annali, e la battaglia in America è ancora lunga e dura.

Gli Stati Uniti sono sempre meno il paese delle opportunità, una manciata di miliardari sta tenendo il controllo su tutto, e questo non va bene, occorre una legislazione più equa, altrimenti si arriverà alle “maniere forti”, proprio come sta accadendo in questi giorni contro le manifestazioni elettorali di Trump.

Per Sanders Gli USA stanno diventando velocemente una oligarchia che sta assomigliando sempre più a

quella Sovietica.

Proprio attraverso questa lettura si riesce ad intravedere il perché questo politico abbia iniziato e lottato per la sua corsa per la Casa Bianca. Troppo urgenti, gravi e diverse le soluzioni richieste per risolvere questi problemi, cosa che gli altri concorrenti alla casa bianca non sono riusciti a comprendere in quanto parte integrante a loro modo dell'Establishment a stelle e striscie.

I suoi discorsi, attuali e avvincenti sono qualcosa da non perdere, soprattutto per gli appassionati della politica di oltre oceano. Ed è proprio un libro di politica, e non una biografia, quello che ho letto.

Davide Gatto

Post Recenti
Tags: