Pensieri lenti e veloci - Daniel Kahnemann


Recensire una pietra miliare del'economia è soltanto riportare le proprie considerazioni. il libro si è naturalmente dimostrato un capolavoro, un libro fondamentale. Mi ha esaltato questa lettura perchè quando pensi di aver conosciuto tutto sul marketing e la comunicazione, arriva una nuova teoria da approfondire. Amici, se siete appassionati di comunicazione o di marketing, dovete leggere questo libro, solo dopo a sua lettura vi potrete spacciare come esperti. Ovviamente vale anche per coloro i quali lavorano nel marketing. Il libro del premio Nobel Kahneman è stampato in oscar saggi, anche ad una cifra ragionevole. A maggior ragione, il mio suggerimento, dategli un occhiata. Evidente se avete già letto il libro "nudge, una spinta gentile", di Richard Thaler, considerate questo testo, un approfondimento.

Il libro svetta nell'analisi delle decisioni umane, i suoi comportamenti ottenuti in base a sollecitazioni, e le sfaccettature sono tante e trattate nei vari capitoli del libro stesso che penso sa superfluo ripetere qui, la struttura di base è che l'uomo si informa attraverso due sistemi cognitivi, un sistema 1, e un sistema 2. Kahnemann analizza le modalità e le specifiche di questi due sistemi come nessuno aveva fatto prima d'ora. Il sistema 1 è quello immediato che ci fa dare una risposta immediata, il sistema 2 invece utilizza il calcolo, il ragionamento. ra un tema già presente nella discussione tra psicologi, ma lo studioso, ha scoperto diverse cose interessanti, innanzitutto che il sistema 1 e il sistema 2 non lavorano da separati e spesso, anche quando il sistema 2 prende il sopravvento, il sistema 1 è attivo e influenza il calcolo. Paura di perdere, bias, superstizioni varie sono alla base delle evidenze del libro. Un approfondimento più che dovuto per chi macina la difficile materia delle relazioni umane.

Davde Gatto

Post Recenti
Tags:

© 2023 by The Artifact. Proudly created with Wix.com