ARTE FIERA 2017

Siamo stati come di frequente ci capita, a visitare la principale mostra mercato riguardante l’arte contemporanea. Come tutti gli anni, dal 27 al 30 gennaio, presso Bologna Fiera, si è tenuta ARTEFIERA, una manifestazione che richiama appassionati e operatori dell’arte contemporanea. Pittura scultura fotografia installazioni sono state oggetto di questa mostra molto visitata da tanti appassionati, tanti artisti e tanti collezionisti che li possono acquistare quanto di meglio il mercato delle gallerie può offrire loro. Suddivisa come di consueto in due padiglioni, dedicati rispettivamente agli artisti in erba, quelli di scoperta, giovanissimi under 30 ma anche più vecchi, e alle opere degli artisti più affermati, oggetto di collezionismo arte e battiture d’asta. Erano presenti le più importanti e note gallerie d’arte italiane, inutile sottolineare quale è l’importanza e il ruolo delle gallerie nel mondo dell’Arte, soprattutto nei casi nei quali è il mercato dei collezionisti che fa da padrone.

Grandi sculture. Quadri, fotografie, sculture ed installazioni soggetto preferito dell’osservazione di tantissimi curiosi che si sono accalcati fino dall’ apertura ai cancelli della mostra. Molti i giovani premiati, ma mi pare di dire che anche se si tratta di giovani, gli operatori hanno optato per una scelta di campo: nessuna scommessa, nessuna improvvisazione, giovani si ma selezionati con attenzione in un mondo dove è facile prendere un abbaglio. Tantissime le firme, Picasso, Gentilini, Sironi, De Chirico, Balla, Burri, Dorazio, Scanavino, Mitoraj, Mirò, Schifano, Festa. Inutile fare finta di niente, Iseolake, la Land Art di Christo e Jean Claude sul lago di Iseo ha sortito il suo effetto anche in questa fiera, molte le opere di Christo, che volendo è stato il vincitore morale di questa manifestazione, non per parlare male degli altri, ma l’impressione della gente è stata quella. Molti dei visitatori che hanno visitato arte fiera erano stati parte di quel popolo di visitatori che erano stati sulle passerelle galleggianti del lago di iseo. Meno coraggiosi e più attenti a valutare le opere d’arte i collezionisti. Una vera flotta di buyer professionali e di più o meno ricchi appassionati di arte e del saper mettere su una collezione con i fiocchi.

Ma oltre le immagini della galleria che ho postato, mi piace lasciarvi con un commento sui Renato Guttuso che sono stati esposti per l’occasione. Davvero raro vedere opere così belle di quest’autore tutte insieme, come sapete non mi soffermo sulla critica dell’opera, vi lascio ogni commento e le foto da ammirare.

Davide Gatto

Post Recenti
Tags:

© 2023 by The Artifact. Proudly created with Wix.com