Il Potere è Noioso di Alberto Forchielli


IL potere è noioso è un libro sicuramente speciale, i più esperti di me lo definirebbero un "caso letterario", perché la struttura e l'impianto delle note, (ridotte al minimo in verità), lo distanziano molto dal saggio di economia, e d'altro canto non posso definirlo un romanzo.

Ho pensato molto alla definizione per questo libro, che comunque ha il grande pregio di non essere noioso e di lasciarti qualcosa alla fine della lettura, pregi che, posso garantire, non sono comuni.

Immaginiamo di essere ospiti nella campagna emiliana e di rincontrare un amico che ha fatto i soldi andando all'estero. sono tanti anni che non lo vediamo ed è profondamente cambiato. Immaginate una cena dove vi racconta cosa sta facendo o cosa ha fatto e un improvviso abbassamento della voce vi impedisce di raccontare a lui la vostra storia.

A di la di alcune "precisazioni tecniche" di cui il libro è pieno, il libro se vogliamo è una serie di suggerimenti che l'autore intende dare al lettore. E i suggerimenti, i consigli, i piccoli tips dell'uomo di successo sono chiari e arrivano con precisione al lettore. Per questo motivo lo consiglio, anche a chi non ha fatto studi economici, nella vita a volte nasce l'esigenza di ascoltare un consiglio, soprattutto a giovani laureati o laureandi che hanno voglia di essere orientati.

Che voi siate d'accordo o no col "Forchi-pensiero" non è un grande problema, potrete ridere della sua teoria considerandola esagerata o visionaria o altre volte delle sue idee vi apriranno un mondo; alte volte potrete pe confermerà il pensiero che già avevate in testa.

La politica, anche e soprattutto quella di casa nostra, ne esce decisamente ridimensionata, e rispetto a quello che succede nella borse valori o negli stati continente, devo dire che non ha tutti i torti.

Il libro è ben suddiviso per argomenti, se volete, saltate la prima parte dove Forchielli racconta la sua storia personale e familiare, poi buttatevi nei vari capitoli che si vanno a distinguere soprattutto per aree geografiche. Difatti dopo interessanti considerazioni dal campo di battaglia sulla Forchi-globalizzazione, l'Autore parla di quello che accade nelle aree del mondo che conosce di più, Stati Uniti ed oriente in particolare.

Forchielli ha la stoffa del battutista e non potrete fare a meno di sorridere leggendo le sue metafore spesso sguaiate, ma quando parla del suo lavoro e dei posti dove vive di più, allora diventa un fiume in piena e i suoi racconti si intrecciano con metafore, battute che non possono fare a meno di interessarvi.

"Ascolta un consiglio", probabilmente questo dovrebbe essere il vero titolo del libro, e spero che i giovani che dovessero leggere questo libro, potranno farne tesoro.

Davide Gatto

Post Recenti
Tags:

© 2023 by The Artifact. Proudly created with Wix.com